Bracco e lo sport

Da più di 15 anni investiamo sulle nuove generazione attraverso lo Sport. Da sempre il Gruppo ha visto nell’attività sportiva una leva fondamentale per la crescita dei giovani. Nel corso degli anni il sostegno ad alcune associazioni del territorio si è trasformato in un vero e proprio progetto che ha ricevuto il patrocinio del CONI di Milano.

Oltre 4000 ragazzi coinvolti di età compresa tra i 5 e i 18 anni, eventi sportivi supportati ogni anno, il coinvolgimento dell’Istituzione Scolastica e diverse società sportive dei diversi territori in cui è presente il Gruppo Bracco.

Un ventaglio di discipline, dall’atletica al calcio, dalla pallavolo allo sci, e ancora ginnastica artistica, e rugby raccolte sotto il progetto “WE PLAY THE FUTURE”. Sono i dati di un impegno a tutto campo nello sport per i giovani, ma sempre con una precisa attenzione per i valori della formazione e del sociale.

Un’iniziativa forte e continuata nel tempo, quella del Gruppo Bracco, sviluppata per le nuove generazioni con le società sportive del territorio.

Dal 2002 è testimonianza concretata dell’impegno che da sempre contraddistingue l’attività dell’Azienda nel campo della Responsabilità Sociale d’Impresa, in particolare a favore dei giovani. Il progetto pone al centro dei suoi interessi il benessere della persona e si rivolge a società sportive con un forte radicamento nelle comunità locali in cui opera.

Il progetto WPTF di Bracco vede attivo anche il Centro Diagnostico Italiano (CDI) – società del Gruppo all’avanguardia nei servizi per la salute – che fornisce il proprio supporto agli atleti coinvolti effettuando assistenza diagnostica e medica.

Inoltre attraverso il Centro di Fisioterapia del CDI, ogni anno organizziamo incontri formativi per allenatori, dirigenza e fisioterapisti delle società.

L’iniziativa rispecchia l’importanza che da sempre l’azienda attribuisce alla disciplina sportiva, quale fondamentale strumento di socializzazione, cooperazione, ed educazione ai valori di una società civile e per la salute.