Trofeo internazionale “Roma Capitale” fra sport e solidarietà

18 Settembre 2014

Si è conclusa la terza edizione del trofeo internazionale “Roma Capitale” di calcio a 5 femminile: una sfida di altissimo livello che coniuga sport e solidarietà. Ad aggiudicarsi il prestigioso titolo internazionale è stata la squadra romana de “L’acquedotto” che assieme al Barcellona, alle russe della “Torpedo Mami” e alla squadra di casa “Fb5” hanno animato questa edizione della competizione, aggiungendo il proprio nome all’albo d’oro che annovera già l’Atletico Madrid (Spagna) e il Belichanka (Ucraina).

Gli obiettivi della manifestazione vanno al di là del semplice aspetto sportivo, le ragazze hanno infatti giocato soprattutto per sostenere il progetto del Palalevante e della onlus FB5: promuovere lo sport e la cultura sportiva fra i ragazzi meno abbienti dei quartieri di Roma Est.

Il Palalevante nasce nel 2009, grazie alla collaborazione tra il fondatore Francesco Bracci (dalle cui iniziali prende nome il team) e la provincia di Roma, che ha permesso la costruzione di un grande complesso, basato su una tensostruttura con tappeto gommato. Da allora il progetto è cresciuto e si è radicato sul territorio: dal nulla è nata una squadra di calcio a 5, formata da ragazze prese dalla strada che in pochi anni sono riuscite ad arrivare fino alla massima serie del campionato nazionale, e a partecipare a diversi incontri in ambito internazionale.