Concluso il concorso Donna Sport: l’atleta più brava a scuola. Ecco i risultati

03 Luglio 2012

Elisabetta Sisti (2 class.), Manuela Di Centa, Giovanni Malagò, Giuliana De Blasio (1 class.), Diana Bracco, Paola Pigni, Francesca Giocondo (3 class.)

(Roma, 3 luglio 2012) – Il giorno 13 giugno si è riunita la Giuria del Concorso “Donna Sport – L’atleta più brava a scuola” che ha valutato i curricula delle partecipanti e attribuito i punteggi che hanno portato alla definizione della graduatoria finale del Concorso.

La giuria era composta da:

  • Raffaella Lorenzut (PRESIDENTE) – Responsabile HR e CSR Gruppo Bracco
  • Micaela Colamasi – Area Comunicazione Gruppo Bracco
  • Mabel Bocchi – Ex atleta e campionessa di Basket, giornalista sportiva
  • Laura Fasano – Giornalista sportiva “Il Giorno”
  • Filippo Grassia – Giornalista sportivo “Radio Rai”
  • Mario Ghiacci – Direttore Generale Lega Basket Femminile
  • Letizia La Cava – Adn Kronos Comunicazione SpA

Durante i lavori della Giuria era presente un funzionario della Camera di Commercio di Milano, in qualità di referente del “Servizio Accertamenti a Tutela della Fede Pubblica”, il quale ha potuto sovraintendere al corretto svolgimento della riunione.

La Giuria ha provveduto dapprima a valutare – ai sensi del regolamento del concorso – l’idoneità dei candidati in funzione dei requisiti richiesti, procedendo all’esclusione dalla valutazione di alcune partecipanti non in regola con uno o più requisiti. Successivamente, ha proceduto con la valutazione delle singole candidate. Fatta salva la libertà di giudizio di ciascun giurato, la Giuria ha voluto stabilire dei criteri comuni di valutazione, in base ai quali attribuire i punteggi per il curriculum scolastico e per quello sportivo. Di seguito sono riportati i criteri di valutazione stabiliti dalla Giuria.

Curriculum scolastico:
La media dichiarata dalle ragazze
Valutazione dei riconoscimenti (scolastici ed extrascolastici) conseguiti quali, ad esempio: competizioni scolastiche, attestati di lingua, ecc
Valutazione dell’impegno delle partecipanti in attività collaterali a quelle scolastiche intese come ulteriore elemento di impegno

Curriculum sportivo:
Valutazione del numero delle presenze a competizioni sportive e valutazione della tipologia delle stesse
Valutazione del numero e della tipologia dei piazzamenti
Valutazione delle presenza in squadre nazionali e/o convocazioni. Titolo e premi quali atleta dell’anno e/o similari

Sulla base, dei punteggi attribuiti, queste le tre atlete vincitrici:

1° classificata
Giuliana De Blasio
Pattinaggio corsa a rotelle
Classe 1992 – L’Aquila
Punteggio conseguito: 80.40 punti
Premio: Soggiorno-studio a Londra

2° classificata
Elisabetta Sisti
Atletica leggera
Classe 1993 – Castel Madama (Rm)
Punteggio conseguito: 77.44 punti
Premio: un tablet pc di ultima generazione

3° classificata
Francesca Giocondo
Atletica leggera
Classe 1994
Nocera Superiore (Sa)
Punteggio conseguito: 76.80 punti
Premio: un tablet pc di ultima generazione

La Giuria, infine, ha voluto concedere una menzione speciale per meriti sportivi (anche se esclusa per motivi anagrafici dal Concorso) a Diletta Carli: nuotatrice della nazionale italiana che ha vinto nella staffetta 4×200 ai Campionati Europei 2012 con Federica Pellegrini e che parteciperà ai prossimi Giochi Olimpici di Londra. A Diletta verrà consegnata una targa.

Per consultare la graduatoria completa, clicca qui.