Partito il tour nazionale del progetto Donna Sport

14 Novembre 2011

(Milano, 14 novembre 2011) – Prima tappa ieri sera di ‘Donna sport’ il nuovo progetto del Gruppo Bracco che prevede un concorso nazionale e un tour in diverse regioni italiane per premiare le giovani ragazze piu’ brave nello sport ma anche nello studio. L’appuntamento si e’ svolto a Cisinello Balsamo, presso il palazzetto dello sport in occasione dell’incontro di basket al femminile di serie A Bracco Geas Sesto San Giovanni-Club Atletico Faenza, che si e’ concluso 61 a 60. Un incontro combattuto fino all’ultimo secondo, che si e’ svolto alla presenza della storica campionessa di basket, nominata miglior giocatrice del mondo dalla Fiba nel ’75, Mabel Bocchi.

Durante la serata per illustrare il progetto ‘Donna sport’ sono stati proiettati video storici con interviste e testimonianze delle grandi stelle dello sport al femminile da Fiona May a Sara Simeoni, da Federica Pellegrini a Francesca Schiavone passando per Manuela Di Centa, Valentina Vezzali e la stessa Mabel Bocchi. A tutto il pubblico sono stati distribuiti gadget personalizzati tra cui alcune copie del dvd ‘Donna sport-Atlete di valore, persone di successo’, un prodotto che, grazie al patrocinio e al supporto della fondazione Cannavo’ per lo sport, offre l’opportunita’ di mostrare al grande pubblico i contenuti della mostra ‘Donna e’ sport’, viaggio nella storia delle atlete che hanno reso grande lo sport azzurro.

Oltre al materiale informativo, sono stati regalati dei braccialetti di silicone colorati, ciascuno con inciso uno dei venti ‘valori Bracco’: rispetto, lealta’, impegno, merito, correttezza, responsabilita’, amicizia, determinazione, solidarieta’, trasparenza, tolleranza, dedizione, generosita’, sportivita’, dialogo, fiducia, creativita’, comprensione, integrazione e fair play. Spazio infine anche per la solidarieta’: gli spettatori hanno ricevuto delle cartoline con cui votare i valori che piu’ li rappresaenta nello sport.

Ciascun coupon riconsegnato ha consentito alla fondazione Rava Italia Onlus, che aiuta i bambini di Haiti, di ricevere un euro dal Gruppo Bracco. Attivo gia’ da diversi anni nel sostegno dello sport giovanile, il gruppo Bracco intende promuovere per la stagione 2011-2012 della serie A1 un’iniziativa di sensibilizzazione e valorizzazione a 360 gradi del ruolo della donna e dei vaori legati al suo impegno.

‘Donna Sport’ ha anche bandito un concorso nazionale destinato a giovani atlete di tutte le discipline sportive federate con il Coni, per assegnare loro dei riconoscimenti sulla base dei meriti scolastici e sportivi conseguiti. Le atlete potranno presentare spontaneamente la propria candidatura che sara’ valutata da una giuria appositamente selezionata. Al termine del concorso le migliori saranno premiate con un viaggio a Londra in occasione delle Olimpiadi 2012, un tablet pc e buoni da spendere nell’acquisto di libri, dvd e cd. A partire dal 25 novembre le candidature potranno essere presentate sul nostro sito, nell’apposita sezione.